Cosa stai cercando?

9 alimenti da evitare nei primi 12 mesi di vita del bambino

Autore:

svezzamento-nove-alimenti-da-evitare-

Lo svezzamento è una delle fasi più importanti nella vita del tuo bambino perché, abituato al gusto e alla consistenza liquida del latte, dovrà sperimentare nuovi sapori.

Di solito i pediatri consigliano di iniziare lo svezzamento intorno ai sei mesi, prima l’intestino non è ancora pronto, le difese immunitarie non sono adeguate e gli enzimi insufficienti.

Non abbiate fretta, date tempo al vostro bambino di abituarsi ai nuovi cibi con un cambiamento graduale. Si consiglia comunque di continuare con l’allattamento al seno il più a lungo possibile perchè anche se il latte materno non sarà più l’alimento esclusivo, è fonte di nutrimento, anticorpi e …coccole!

Per individuare eventuali intolleranze e allergie alimentari i pediatri suggeriscono di introdurre un alimento per volta, ogni tre giorni circa.

Ecco 9 alimenti da evitare nei primi 12 mesi di vita del bambino.

  1. Il sale, perché altera i sapori che il bimbo sta imparando a conoscere e soprattutto perchè i suoi reni non sono ancora abbastanza sviluppati.
  2. Bevande zuccherate come the e camomilla, perché lo zucchero modifica la flora orale e toglie l’appetito al piccolo.
  3. Dolciumi e cioccolata.
  4. Miele. Anche se è uno degli alimenti più sani ed energetici può irritare la sensibilissima mucosa gastrica e intestinale del piccolo, meglio evitarlo nei primi 12 mesi.
  5. Latte di mucca, meglio preferire un latte formula, vale a dire formulato sul parametro della composizione del latte materno.
  6. Solanacee, ovvero melanzane, peperoni, patate e pomodori. Queste verdure contengono solanina, sostanza che può risultare tossica per l’organismo. È opportuno introdurle dopo il primo anno di vita e solo durante la stagione di produzione locale.
  7. Cereali integrali in quanto contengono troppa crusca e possono essere dannosi per il suo delicato intestino.
  8. Frumento meglio dopo i primi 12 mesi di vita, privilegiando cereali con glutine poco selezionati come farro, orzo e avena.
  9. Albume dell’uovo dopo i 18/24 mesi.

Feedback

1
  • FreeBSD VPS

    Io mi chiedo in continuazione .ammesso che io non compri gli alimenti ormai comuni e scelga invece quei prodotti cosi detti biologici o naturali , chi mi dice poi come e dove sono stati coltivati, e come sono ottenuti? qual e la garanzia che non siano effettivamente nocivi alla salute? Credo sia proprio difficile barcamenarsi nei meandri di cio che ci viene proposto!!!!

Su IDEXE’

IDEXE’: sempre al passo con la moda.
Assoluto comfort per vivere i capi in piena libertà di movimento ma anche qualità e prezzi competitivi: la formula vincente di IDEXE’.

Seguici su Facebook

Seguici su Twitter

Iscriviti alla Newsletter

Franchising

Vuoi aprire un negozio con noi?
Visita la sezione dedicata

Licenza Creative Commons
I contenuti di questo blog sono di proprietà si Re.Com Srl e sono sotto Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 4.0 Internazionale.