Cosa stai cercando?

Le case fiabesche di Alberobello

Autore:

Con i bambini alla scoperta di un paese senza tempo

Al centro della Valle d’Itria, tra una folta vegetazione di mandorli e ulivi sorge Alberobello. Il suo centro urbano è unico al mondo per le caratteristiche abitazioni chiamate trulli che dal 1996 sono patrimonio dell’umanità UNESCO. Ogni anno Alberobello accoglie centinaia di migliaia di visitatori da tutto il mondo.

Alberobello-bl

Immagine tratta da Wikipedia, autore Marcok

La storia di questi edifici molto particolari è legata a un editto del Regno di Napoli che nel XV secolo sottoponeva ad un tributo ogni nuovo insediamento urbano. I conti di Conversano, proprietari del territorio su cui sorge oggi Alberobello, imposero allora ai contadini la costruzione a secco, senza malta, in modo che le abitazioni sembrassero precarie, di facile demolizione e quindi non tassabili.

Per questa ragione si optò per la forma rotonda con tetto a cupola autoportante composto di cerchi di pietre sovrapposte. La pietra usata per le costruzioni era ricavata dalle rocce calcaree dell’altopiano delle Murge. I tetti dei trulli vennero abbelliti con pinnacoli decorativi, la cui forma si ispirava a elementi simbolici, mistici e religiosi. In base alla qualità del pinnacolo si poteva identificare oltre alla destrezza artigianale del costruttore anche il valore della costruzione e quindi era facile distinguere le case delle famiglie più abbienti da quelle meno facoltose.

Il trullo sovrano, il trullo più grande di tutto il paese, l’unico a due piani, è sicuramente un buon punto di partenza per visitare Alberobello da Nord a Sud. Visitate poi la Basilica dei Santi Medici Cosma e Damiano, protettori di Alberobello. Non tralasciate il Municipio, la Casa d’Amore (la prima costruzione a calce, oggi sede dell’ufficio del turismo), il Rione Aja Piccola. Alla sommità del Rione Monti si trova la famosa Chiesa S. Antonio, costruita con pietra e tecnica del trullo.

Un ottimo momento per visitare Alberobello è durante la Festa patronale dedicata ai Santi Medici Cosma e Damiano che si svolge ogni anno tra il 25 e il 28 settembre.

Alberobello-festa-bl

Non dimenticate di assaggiare le tipiche specialità locali: i dolci di mandorle, le pettole, le cartellate e gli amaretti.

Per maggiori informazioni alberobello.net

Su IDEXE’

IDEXE’: sempre al passo con la moda.
Assoluto comfort per vivere i capi in piena libertà di movimento ma anche qualità e prezzi competitivi: la formula vincente di IDEXE’.

Seguici su Facebook

Seguici su Twitter

Iscriviti alla Newsletter

Franchising

Vuoi aprire un negozio con noi?
Visita la sezione dedicata

Licenza Creative Commons
I contenuti di questo blog sono di proprietà si Re.Com Srl e sono sotto Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 4.0 Internazionale.